Il mondo si è digitalizzato a passi da gigante ed è completamente interconnesso. È molto difficile trovare un momento durante il giorno nel quale non abbiamo vicino uno schermo accesso trasmettendo contenuto.

Cerchiamo tutto online, persino la domanda più semplice perché vogliamo risposte immediate a qualsiasi dubbio che ci possa sorgere.

Questo potrebbe sembrare lo scenario perfetto per la pubblicità e affinché ogni impresa possa avvicinarsi ai suoi clienti attraverso diversi canali.

Il problema?

Ogni giorno riceviamo un contatto di pubblicità ogni dieci secondi, questo equivale approssimativamente a circa 6.000 contatti giornalieri dei quali il nostro cervello è capace di trattenere solo 18.

Come attirare l’attenzione dei tuoi consumatori

L’attenzione del consumatore è qualcosa di prezioso e fugace.

Una grande quantità di stimoli fa sì che ogni giorno ci concentriamo meno su quello che ci circonda. In soli 5 anni il tempo di attenzione medio si è ridotto da 12 a 8.3 secondi.

Passiamo circa 3 ore al giorno davanti allo schermo del nostro telefono cellulare ma, cosa ci ricordiamo? Qual è stata la prima notizia che hai letto o che hai ascoltato oggi?

La maggior parte delle newsletter vengono cancellate senza essere aperte e molte email arrivano direttamente nella cartella delle promozioni e gli annunci nelle reti sociali vengono scordati rapidamente a meno che non si riesca a trovare il giusto timing.

Avere tanti modi di rivolgersi ai consumatori è un’arma a doppio filo. Sono tali le informazioni che riceviamo ogni giorno come utenti che, il momento in cui le riceviamo, sarà più importante delle informazioni stesse.

Non possiamo prevedere quando i nostri clienti avranno dormito meglio e si sveglieranno prima per controllare con calma la propria email, o quando sia meglio non inviargli niente perché altre marche li hanno già annoiati fino alla sazietà.

La cosa che possiamo osservare è come reagiscono alle comunicazioni che ricevono da parte nostra per poter, poco a poco, perfezionare i canali e il timing perfetto di ognuno di questi.

¿Come funziona?

Ogni giorno riceviamo  6.000 contatti giornalieri dei quali il nostro cervello è capace di trattenere solo 18.

Il formato

Evidentemente il contenuto è importante, ma cosa succede con il formato?

Quando leggiamo tramite uno schermo lo facciamo più lentamente che se lo facessimo su carta, ed ha la sua logica, in uno schermo ci arrivano più input. È rara l’occasione in cui abbiamo una sola finestra aperta nel browser o dove non sia presente qualche pubblicità nei lati della pagina che stiamo leggendo.

La nostra lettura si rallenta di quasi un 23 % e siamo molto più impazienti.

È importante pianificare bene il contenuto e come lo presenteremo. La grandezza del carattere, se ci saranno emoticon, i colori che useremo…

Se cogliamo il timing e ci sbagliamo nel formato, avremo perso questa piccola finestra aperta nell’attenzione dei nostri clienti.

 

Qual è il miglior momento per mettersi in contatto con i tuoi clienti

Ogni cliente avrà il suo momento del giorno che, inoltre, sarà diverso in ogni canale.

Nella piattaforma Wapping, l’informazione di ognuno dei tuoi clienti si unifica in un unico ID del cliente per tutti i canali, cosa che ti permette di conoscerlo in tutte le sue sfaccettature.

Una volta che hai potuto osservare il suo comportamento, potrai scegliere quale sarà il momento e il canale ideali per ognuno di loro e creare proposte e interazioni completamente personalizzati.

Conoscere a fondo i tuoi clienti, ti permetterà di sapere in anticipo le loro necessità e ti aiuterà a decidere quando, come e tramite quale canale potrai attirare la loro attenzione.

¿Come funziona?

_____________________________

Wapping team

www.wappingweb.com