La sottile linea che separava la vendita online dal retail più tradizionale è diventata sempre più sfocata fino a diventare una zona comune che unisce questi due canali più che separarli.

La crescita delle vendite online ha avuto molto a che vedere con questa trasformazione ma non è l’unico motivo. I clienti si sono abituati a ottenere il meglio da ogni canale e adesso vogliono tutto in tutti i canali.

E questo è un bene.

Perché aspettare lunghe file se me lo possono consegnare a casa? Perché dover aspettare un corriere in casa se lo posso ritirare al negozio?

Sembra contradittorio ma non lo è. Nel nuovo retail è il cliente che decide cosa, quando e dove.

La nuova vetrina

Le vetrine hanno sempre attirato la nostra attenzione e hanno il potere magico di attirarti dentro un negozio anche se ci stavi solo passando davanti e questo ora non è più un’esclusiva del negozio fisico.

Con l’e-commerce questo potere magico si è esteso a qualsiasi luogo, con un cellulare e una connessione internet si può accedere alla versione online della vetrina di qualsiasi marca.

Il consumatore oggigiorno è un essere altamente informato e gli acquisti sono più meditati che mai. Avendo accesso a molte informazioni molti di loro studiano a fondo i pro e i contro di ogni prodotto prima di acquistarlo. La vetrina virtuale li aiuta a sapere molto bene quello che vogliono e come lo vogliono, quindi quando arrivano al negozio non hanno nemmeno bisogno di essere informati.

Qui risiede l’importanza di avere un buon dispositivo che ti aiuti a connettere tutti i tuoi canali di vendita e gestire i dati che ricevi dai tuoi consumatori per sapere cosa offrirgli e quando offrirglielo e vedere come le tue vendite crescono automaticamente.

I cambiamenti nel consumo

Si dice che l’informazione è potere e in questo caso è bidirezionale.

I consumatori sono più informati e l’acquisto impulsivo ha lasciato spazio a un consumo molto più intenzionale con la personalizzazione come portabandiera del cambiamento. La moda è uno dei settori che ha notato maggiormente questo cambiamento e, sempre di più, cerca di migliorare l’esperienza dell’utente nei suoi e-commerce.

Una buona esperienza non è più un’esclusiva del negozio.

Un altro grande cambiamento del consumo si è notato nel quando e dove acquistiamo. Non vogliamo aspettare, evitiamo le agglomerazioni e cerchiamo di ridurre il contatto al massimo.

Ci sono vari modi di riuscirci.

¿Come funziona?

Ricorda che tutto questo non lo fai solo per te, ma principalmente per i tuoi clienti

Click and Collect

Acquisti online senza dover preoccuparti di cercare tra gli scaffali del negozio, di fare la fila quando paghi o se ci sono limitazioni a livello di capienza.

Puoi realizzare perfettamente i tuoi acquisti andando al lavoro di mattina, approfittando del viaggio nel trasporto pubblico e passare a ritirarli tornando a casa senza dover stare attento agli indirizzi di consegna, che ci sia qualcuno a casa o che la legge di Murphy agisca e che il corriere arrivi giusto quando sei uscito un momento.

La cosa buona di questo metodo d’acquisto è che non solo ne beneficiano i retailer puri, ma che avvicina anche gli e-commerce puri all’esperienza fisica avendo l’opzione di andare a ritirare il tuo ordine in un punto di consegna.

Punti di consegna

Ci sono vari tipi di punti di consegna. Possono essere negozi fisici che agiscono da punto di consegna per le compagnie logistiche o possono essere sportelli in luoghi pubblici di facile accesso a qualsiasi ora del giorno.

Nel caso di chiusura temporanea dei negozi o di incompatibilità degli orari da parte dei compratori questi metodi sono perfetti per mettere il cliente al centro della tua strategia (Customer Centric vs Product Centric) e poter continuare ad offrire un’esperienza d’acquisto facile e comoda ai consumatori.

Per chiudere il cerchio puoi studiare il comportamento dei tuoi consumatori e la loro localizzazione per trovare la miglior ubicazione per loro e rendergli la vita ancora più facile.

Acquisti contactless 

Quella ricerca abituale di chiavi, cellulare e portafoglio quando si esce da casa è diventato solo di cellulare e chiavi.

Il 51% delle persone usano già un metodo di pagamento contactless e sono sempre di più gli utenti che scelgono il pagamento via cellulare. Se contiamo che quest’anno si stima che si raggiungano i 3.800 milioni di utenti di smartphone…

Pensaci bene, quando è stata l’ultima volta che hai pagato in contanti?

È chiaro che non usciamo mai da casa senza il nostro telefono e che lo usiamo sempre di più per acquistare. Immagina per un momento di poter avere un’app dalla quale i tuoi consumatori possano gestire i loro buoni sconto, le loro carte regalo o i punti accumulati sia nel tuo e-commerce sia nel negozio fisico.

Tu lo immagini e noi lo progettiamo, con la tecnologia Wapping i tuoi consumatori avranno l’esperienza d’acquisto dei loro sogni nel palmo della loro mano. Ne vuoi sapere di più? Contattaci!

¿Come funziona?

_____________________________

Wapping team

www.wappingweb.com